Diretta sogni. Freni che non rispondono, automobile che gira in tondo. Responso e numeri. Carte della Smorfia.

Sognare freni che
non rispondono
e guidare in tondo

Diretta sogni n.38
Scarica il Libro dei Sogni

Il sogno di stasera

Ecco il sogno….e’ notte, sto guidando la mia auto e arrivo in un parcheggio molto ampio, un piazzale, in cui sono parcheggiate poche auto. Voglio fermarmi ma i freni a pedale non rispondono e nemmeno il freno a mano anzi prende velocita’. Riesco ad evitare alcune auto poi la mia inizia a girare su se’ stessa in senso antiorario. Sono agitata e vedo avvicinarsi 2 carabinieri a piedi, ora sono anche preoccupata! Apro il finestrino dalla parte del passeggero e con estrema calma uno dei 2 in modo rassicurante mi dice che devo dare gas. Li per li non mi sembra una buona idea ma lo faccio e contemporaneamente controsterzo. La macchina rallenta ma mi sveglio e non so se si fermera’.

L’automobile è collegata a vari aspetti della nostra personalità, in particolar modo a come noi ci presentiamo, significativo il modello, se ordinata, pulita o sporca, più o meno funzionante. E’ anche simbolo della nostra indipendenza e autonomia di movimento: la padronanza di noi stessi, la capacità di autocontrollo, la visione in prospettiva che ci consente di pianificare il percorso. Sognare ad esempio una guida spericolata, può denotare un’insoddisfazione personale, morale e talvolta anche fisica, corporea, sessuale. Si vorrebbe ‘correre’, nel senso di abbattere i freni inibitori, dando sfogo alle passioni. Sempre molto esaustiva l’analisi di Marni, che nella sua guida dedica un articolo proprio al sognare l’automobile, cui rimando come sempre per chi vuole approfondire. In particolar modo, se il veicolo corre troppo e non riesce a fermarsi può simboleggiare sentimenti, azioni, progetti nei quali siamo ‘affrettati’, poco riflessivi, solo apparentemente sicuri di noi. Sognamo di perdere il controllo dell’automobile, quando sentiamo di averlo già perso su alcuni aspetti critici della nostra vita. Nella Smorfia si parla anche di freni inibitori, e naturalmente il consiglio più diffuso è proprio quello di far controllare la propria auto, quella reale, dal meccanico di fiducia. Se l’auto poi è nuova, certamente questa mancanza di controllo sul veicolo è facilmente spiegabile con la dimestichezza da prendere col veicolo che ancora non si conosce abbastanza. Una menzione a parte merita la circolarità del movimento, che nei sogni viene associata comunemente al simbolo della ruota, ovvero la ciclicità degli avvenimenti, dei ritmi naturali, del tempo che passa. Molto interessante a me sembra il suggerimento da parte dei carabinieri che sopraggiungono a piedi, rappresentanti dell’autorità ma anche del buon senso, dei costumi sociali, della legge scritta e di quella non scritta, dell’etica e della morale: paradossalmente, non propongono alla sognatrice di frenare, ma al contrario, di accelerare. Non inibire dunque ulteriormente il proprio desiderio, non consolidare il controllo su sé stessa, ma all’opposto, spingere ancor più sull’acceleratore, come si fa d’inverno quando le ruote slittano sulla neve. E’ un invito a lasciarsi andare, dare ascolto al proprio istinto, fare delle scelte sulle quali stiamo indugiando da un po’: il tempo passa, non lasciamo che le stagioni continuino a trovarci sempre fermi sulla stessa rotonda.

Responso

Il tempo passa e noi passiam con esso
nell’incertezza non dimentichiamo
di cogliere la rosa qui e adesso

Numeri

12 Automobile
86 Freni
90 Correre in tondo
72 Controsterzo
6 Carabinieri a piedi

Carte della Smorfia
Scarica (Print&Play)

Newsletter


Condividi nei Social
0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *