Nuovo sogno da interpretare. In programma nei prossimi giorni

Il sogno di stasera

Andavo a casa del mio primo marito e appresso a me mi ero portata un sacco di gente e dicevo: questa è la casa dove stavo prima. Tutti hanno invaso il salone, chi mangiava, mostravo la cucina nuova e c’era un arrosto enorme tutto che era stato tagliato in parte com eper essere servito. Quindi dico: forse ha cucinato, deve venire qualcuno. Vado in giro per la casa, tutti che bivaccavano là, chi seduto, dicevo: non toccate niente, perché non è più casa mia. Poi come se qualcuno mi ha chiamato da giù e sono dovuta scendere con la mia amica e vedevo tutta una confusione. Sono arrivati in questo luogo degli studenti di architettura, tutti quelli della classe del ’70 e stavamo là. Io sempre un po’ sulle mie, vado sul terrazzo, è notte, questi terrazzi tutti a più piani. C’erano delle statue, come una mostra, molto belle, tutte statue greche, teste, pezzi di statue e insieme a questi pezzi c’erano anche degli elementi di ferro, dei cerchi, una sorta di composizione scultorea tridimensionale, molto bella io stessa la apprezza. Poi su uno dei terrazzini più alti vedo una mia ex collega dell’università insieme a un’altra, vestite elegantissime loro, mentre io no. Come se mi ridevano addosso, io me ne accorgo che mi stavano come dire prendendo in giro, e mi rivolgo a una delle due, la più brutta e le dico: “Ma lo sai che sei proprio brutta?” ma lo dico con tutta la cattiveria, che lei ci rimane male. Tra me penso: “Allora sono cattiva davvero”. Una cosa che tengo è che sono sempre cosciente che sto sognando, ho la sensazione di poter cambiare tutto.

Responso e numeri
nella prossima diretta sogni

Condividi nei Social
0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *