Zirudella dimagrante, di Federico Berti. Musica di Stefano Gattano. Italvox edizioni


Zirudella dimagrante
di Federico Berti

Musica di Stefano Gattano
Italvox edizioni musicali

In collaborazione con
Ass. Cult. Bolognese “Dino Sarti”

Zirudella dimagrante
fitocarmica e drenante
con il chakra all’orientale
l’ajurveda vegetale
l’olio santo pranhajana
lo sciroppo e la tisana.
La ricetta del santone?
Un gelato a colazione,
minestrone al chetogene,
lipofida, carotene
un batuffolo d’ovatta
e la dieta è bell’e fatta!
Dimagrir velocemente,
nel digiuno intermittente:
l’animismo fruttariano,
il crudismo respiriano,
fa miracoli speciali
se lo mangi cogli occhiali.
Una sauna alla svedese,
bagno turco all’eschimese,
mal che vada, coll’imbroglio
dimagrisce il portafoglio.
Nella crisi del momento,
nell’ingrato isolamento,
chi spadella disperato,
chi va giù di pastellato,
risultato del fattore,
le maniglie dell’amore.
Per smaltire l’indecenza
di quel grasso in eccedenza
penitenza, disciplina
passeggiata mattutina,
e per farla più gradita
la ricetta autogestita
il brevetto di mia moglie
fa passar tutte le voglie,
una formula vincente
per la dieta più efficiente:
nel sentire quel guaito
che procura l’appetito,
se il mio ventre peccatore
mi ribolle di languore
non appena l’acquolina
mi soggioga alla cucina
lei sviando la scialuppa
serpentina m’avviluppa
cogli artigli suoi rapaci
e coprendomi di baci.
Mi rapisce un paio d’ore
sul naviglio dell’amore
per dissuadermi dal vizio
vuole impormi l’esercizio
l’olimpiade passionale
maratona sensuale
sulla sbarra, sulla trave
va menando la mia nave,
quadricipiti ben tesi
al sollevamento pesi
con flessione verticale
e tensione addominale,
alla fine della giostra
la bilancia lo dimostra
colle mani sue sottili
m’ha asciugato quattro chili
non c’è trucco, non c’è inganno
non c’è il rischio del malanno
guarda mò che vita snella
toc e dai la zirudella

Rassegna stampa
Finte diete, falsi nutrizionisti

L’ossessione per la dieta miracolosa
le insidie dell’ortoressia

Elizabeth Narins, ‘Cosmopolitan’, 6 Febbraio 2015, Le 21 diete più folli e assurde

Per mettere le cose nella giusta prospettiva, Cosmo ha interpellato Charlie Seltzer, dietologo di Philadelphia, Pennsylvania, che ha sfatato i miti legati alle diete più folli che trovi su internet.

Eleonora Cozzella, ‘La Repubblica’, 12 Maggio 2017, Famola strana…la dieta. Ecco i 10 regimi alimentari più bizzarri del mondo

Da quella degli Omogeneizzati a quella dei Sette colori, dalla Biblica alla Paleo: in molti si affidano a metodi più o meno scientifici, più o meno efficaci.

Francesco Patanè, ‘La Repubblica’, 14 Novembre 2918, Zia Pina e le finte diete miracolose,

Giuseppa Nastasi 67 anni residente nel rione Uditore, ma con uno studio in via Cruillas 136 era un’ex impiegata amministrativa all’ospedale e non aveva alcun titolo per svolgere la professione di nutrizionista. Una volta andata in pensione “la zia Pina” come la chiamano tutti a Cruillas, si era dedicata al suo centro di dimagrimento abusivo che aveva come copertura un’associazione no profit: la ” Tra sole e luna — Club per un sano benessere”.

Gianluigi Salvi, ‘Super informati’, 22 Marzo 2021, Le 35 Diete Dimagranti più efficaci e veloci per perdere peso

Una delle diete dimagranti più particolari chiamata dieta paleolitica o dieta delle caverne. Secondo questa dieta si devono mangiare cibi allo stato naturale o che ci si avvicinano il più possibile in quanto il paleolitico risale a circa 10.000 anni fa quando ancora non si conosceva l’agricoltura e l’allevamento. Può essere utilizzato il miele Importante associare l’attività fisica: i nostri antenati non erano mica sedentari!

Valentina Braghieri, ‘Il Giornale’, 23 Marzo 2021, Healthy, l’influencer tutto casa e dieta che sui social cresce più della Ferragni

Giuseppe, 18 anni, racconta del suo passato in sovrappeso e dimostra come rendere meno noioso un piatto di verdure. Sul suo canale spiega come mangiare in modo sano «ma divertente», prepara «finti dolci» che corteggino il gusto lasciando in pace la linea, suggerisce come assumere più proteine, insegna a rendere meno noiose le insalate. Cinquanta sfumature di zucchine

Antonina Vetrano, ‘Today’ Benessere, 31 Marzo 2021, Perde 11 chili in sole 24 ore: la ‘folle’ dieta di un giovane sportivo ventottenne

Ross Edgley ha spiegato: “Eliminando d’un tratto il liquido corporeo con tute che favoriscono la sudorazione, assumendo diuretici, cercando di non bere per una giornata intera ecco che si riduce il peso’. Anche se ho perso più di 10 chili, nessuno di questi era massa grassa. Infatti a due ore dall’esperimento li ho ripresi tutti”.

Fabrizia Volponi, ‘Donna Glamour’, 9 Aprile 2021, Margot Robbie a dieta ferrea per diventare Barbie: “Niente pane e dolci, bevo solo…”

A colazione di solito mangio un porridge e durante la mattinata bevo un frullato che stimola l’immunità. Poi normalmente a pranzo mangio un’insalata di pollo e per cena una bistecca di tonno con patate dolci. Le patate dolci sono considerate uno dei migliori carboidrati da consumare quando si è a dieta“.

Antonio Pratesi, ‘Il fatto alimentare, 20 Aprile 2021, Proteine, palestre e personal trainer, attenzione ai finti “nutrizionisti”

La qualifica di personal trainer purtroppo per la legge italiana non è legata ad alcun albo professionale. Inoltre non ci sono delle leggi nazionali che regolamentano chi può definirsi tale, ma solo norme regionali che di fatto limitano questo ruolo a laureati, diplomati Isef o persone con brevetto Coni (ottenibile con un corso di un fine settimana). A livello mondiale il fatturato di supplementi proteici è di 19 miliardi di dollari con un trend in continua ascesa.

Antonio Galdo, ‘La Repubblica’ 23 Aprile 2021, Dalla dieta all’igiene personale, risparmiamoci le ossessioni

Una dieta a base di aria: i respiriani rappresentano un movimento di cultori di un’alimentazione pranica, dove il cibo non è essenziale e basta il prana, il soffio invisibile che unisce tutti gli essere umani. La comunità  dei respiriani ha il suo guru, Nicolas Pilartz, 49 anni, originario di Coccore. L’ossessione per il cibo in chiave salutista è alla base di una patologia che Steven Bratman, classificò come ortoressia

Redazione ‘Caffeina’, 26 Aprile 2021, Mauro Coruzzi ‘trasformato’ nel giro di un anno e mezzo: “Ecco come ho perso 70 kg”

Tra gli ospiti di Barbara D’Urso è intervenuto Platinette, che ha raccontato come ha perso ben 30 kg in sei mesi e, in totale, quasi 70 nel giro di un anno e mezzo.

Condividi nei Social
0Shares